header logo

Dopo le coppe europee torna subito la Serie A, si inizia stasera con Monza-Juventus. Ecco i nostri consigli ruolo per ruolo

PORTIERI

Tra i pali spazio a Martinez: il portiere del Genoa sta facendo fin qui un’ottima stagione, contro l‘Empoli a Marassi può essere un’ottima occasione. SI anche a Terracciano: in Fiorentina-Salernitana l’ex Empoli vuole portare a casa un clean sheet che manca dal 2 Ottobre contro il Cagliari, troppo per una squadra come la Viola. Fuori invece Consigli: troppi i gol presi nelle ultime giornate (7 nelle ultime 3), contro la Roma è meglio lasciarlo fuori. NO anche a Milinkovic: in ballottaggio con Gemello, contro la Dea meglio non rischiare visto il periodo nero della squadra di Juric.

DIFENSORI

Per quanto riguarda il reparto difensivo consigliato Bremer: sta facendo una grande stagione, voti sempre la sufficienza e ogni tanto anche qualche bonus, a Monza è assolutamente da mettere. Si anche a Kayode: è tornato dall’infortunio e in Conference ha subito fatto la differenza, dovrebbe giocare titolare con Parisi che torna sulla sinistra. Fuori invece Doig, non sempre titolare e fin qui stagione negativa per lui. NO anche a Natan, contro l’Inter il brasiliano può soffrire l’imprevedibilità del tandem Lautaro-Thuram, meglio non rischiare.

CENTROCAMPISTI

A centrocampo fiducia a Ederson: il brasiliano fin qui sta facendo una grande stagione, sempre titolare nello scacchiere di Gasperini e a Torino contro i granata potrebbe fare bene. SI anche a Pulisic: con l’assenza di Leao lo statunitense è chiamato a trascinare l’attacco rossonero, servono i suoi bonus per portare punti fondamentali in ottica Champions. NO a Renato Sanches e Gyasi: il primo è costantemente acciaccato a livello fisico, l’impatto con i giallorossi non è stato per nulla positivo; il secondo dovrebbe ancora una volta partire dalla panchina, è meglio non rischiare l’SV.

ATTACCANTI

Per quanto riguardo il reparto offensivo spazio a Zirkzee: il centravanti rossoblu è in un momento di forma strepitoso, contro il Lecce è impossibile lasciarlo fuori. SI anche a Lukaku: il belga viene dal gol al Servette in Europa League, è a quota 6 in campionato e non ha intenzione di fermarsi, in Sassuolo-Roma può fare la differenza. Fuori invece Lucca e Defrel: il primo ha perso il posto dopo il ritorno di Success, rischia l’SV; il secondo invece soltanto due volte è partito da titolare e non sempre prende voto, in una partita dififcile come quella del Mapei è meglio lasciarlo fuori 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio - Cagliari, Mario Gila: "Dopo mesi di lavoro è tornata la luce. Sarri mi sta aiutando a migliorare tatticamente anche se..."