header logo

A margine dell'assemblea in cui è stata votata l'assegnazione dei diritti televisivi per il quinquennio fino al 2029 è intervenuto il Presidente della Lega Calcio Lorenzo Casini che ha commentato in maniera favorevole lesito. Dazn e Sky, infatti, si sono assegnate la possibilità di far vedere la prossima Serie A a discapito dell'altra ipotesi che vedeva come unica possibilità quella di formare un canale di Lega autonomo caldeggiata da Aurelio De Laurentiis.

Logo lega serie a

Le parole di Casini

“L’Assemblea di oggi, dopo una serie di assemblee per discutere l’esito delle trattative private per l’assegnazione dei diritti domestici per il campionato per le prossime stagioni, ha avuto un lieto fine, perché si è proceduto ad accettare l’offerta formalizzata dai broadcaster DAZN e Sky. La Lega Serie A con un’ampissima maggioranza, 17 voti favorevoli, ha approvato quella che è l’offerta che porterà ad affidare la Serie A e la trasmissione dei diritti del campionato per le prossime stagioni, dal 2024 in poi, a DAZN e Sky. È stato fondamentale partire in anticipo e arrivare a questa trattativa nelle migliori condizioni possibili in un contesto molto complicato, anche vedendo cosa succede nelle altre leghe. Un grazie va anche al lavoro delle squadre, con i diritti d’archivio, che erano parte del bando”

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Feyenoord - Lazio, Slot in ansia per le condizioni di due attaccanti - LA SITUAZIONE

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi