header logo

Si decide oggi il futuro della Serie A per quanto riguarda l'assegnazione dei diritti televisivi per i prossimi 5 anni. Sul piatto della bilancia ci sono due ipotesi. La trattativa con DAZN e SKY dura già da qualche mese e nell'ultima assemblea di Lega Calcio l'offerta al ribasso del broadcast ha generato una profonda riflessione in via Rosellini tanto da portare al rinvio della decisione fino ad oggi.

Offerta DAZN - SKY

DAZN e SKY mettono sul piatto della bilancia circa 4,5 miliardi di euro per 5 anni con una media di 900 milioni a stagione. Un'offerta al ribasso rispetto a quanto pagato nell'ultimo triennio e rispetto a quanto la Lega si era prefissata di guadagnare. DAZN che vorrebbe mantenere i diritti di tutte le gare di campionato offre 720 milioni all'anno, mentre dall'altra parte Sky ne verserebbe 180 per 3 gare a giornata in co-esclusiva. 

Canale della Lega

L'altra opzione presa in considerazione dalla Lega Calcio è la formazione di un vero e proprio canale autonomo dal quale distribuire tutta le Serie A. Alle spalle ci sarebbe i fondi Carlyle, Pif, Advent, Oaktree che potrebbero finanziare l'operazione con De Laurentiis e Commisso in prima linea che spingono per questa soluzione. 

telecamera che inquadra campo da gioco

La situazione

Ad oggi però la soluzione che ha ancora più consensi è quella che vorrebbe assegnare i diritti ancora a DAZN e SKY con Lazio, Inter e Torino tra i club che più candeggiano questa soluzione. L'inizio dell'assemblea è previsto per le 11:30 e non sono esclusi colpi di scena. 

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Sassuolo - Lazio, deciso l'MVP della partita - VIDEO

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi