header logo

Non ha segnato Ciro Immobile nella gara contro il Torino e nonostante la vittoria dei biancocelesti nel post partita uno degli argomenti principali è stato il suo rendimento. Il tecnico biancoceleste Sarri ha però elogiato il capitano della Lazio che nonostante i pochi rifornimenti ha disputato una gara di sacrificio andando a lottare su tutti i palloni. “Se gioca come le ultime due gare mi sta bene. Non sarei molto preoccupato. In questo campionato ha fatto due gol e preso tre pali in cinque partite e mezzo. Può essere in linea con le sue medie”. 

Sarri poi ha apprezzato anche un recupero a metà ripresa dove Immobile si è preso un cartellino giallo per fermare un contropiede del Torino dimostrando grande presenza di spirito. Non ha dubbi poi il tecnico biancoceleste sull'argomento più importante che sono i gol. L'ho visto vivo, non ha segnato ma l'ho visto vivo. Ha 33 anni, magari non farà 35/40 gol, ma ne farà tanti lo stesso".

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio - Monza, Cataldi: "Ci sta mancando qualcosa. Tra tre giorni..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi