header logo

Igor Tudor è intervenuto a Dazn

“Il migliore finale di film lo immagina così, non sarei potuto partite meglio. I ragazzi l'hanno interpretata nel miglior modo possibile, sono contento essere partito con il piede giusto”.

PROVEDEL

“Non esiste la fortuna e la sfortuna, esiste il lavoro e la crescita. c'è solo il presente, c'è da allenarsi”.

KAMADA

“Ho detto ai ragazzi di ripartire subito seriamente, nel gol all'ultimo minuto sono contento per loro. Kamada ha fatto una gara importante. Il ragazzo è d'oro, si applica, ha intelligenza e volume. Mi è piaciuto tanto, il controllo della gara e di andare forte, di soffrire. Piano piano vediamo dove possiamo crescere. Vanno messi i mattoni e si cresce con il tempo”.

IMMOBILE

“Lo sapeva che sarebbe partito dalla panchina. E' entrato bene. Sono sempre lì a motivare gli attaccanti, la cattiveria e la fame la decidono loro. Ciro l'ho visto affamato”.

GRUPPO

“Felipe Anderson ha una duttilità straordinaria. E' un professionista che non si risparmia mai, ha qualità e corsa, è un giocatore straordinario per me”.

MARUSIC

"Un gran gol da ala vera, dovevo venire io per fargli capire che è un'ala e non un terzino (ride ndr)

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio - Juventus, Mandas: "Tudor trasmette passione. Questo momento lo sognavo da quando ero più piccolo"