header logo

Ai microfoni di Sky Sport, l'autore della prima fiammata biancoceleste, Pedro, ha commentato così la vittoria: "Un segnale importante, vuol dire che stiamo migliorando come squadra e come gruppo. Abbiamo preparato bene la partita e combattuto. Abbiamo rischiato in alcuni momenti, ma sempre controllando la gara. L'aspetto più importante è la vittoria".

CHAMPIONS - "E' un passo importante per noi, un'opportunità unica che non potevamo farci scappare. Abbiamo fatto questo passo in avanti, ma mancano ancora 10 partite, è un percorso lungo e difficile, ci sono anche tanti scontri diretti da fare. Se la Champions influirà sul mio futuro? Potrebbe pesare, dobbiamo parlare con il presidente e la società, io sono tranquillo, sto bene qui, ho sempre parlato bene della lazio, dei suoi tifosi. Vediamo alla fine che succede".

SOLUZIONI ALTERNATIVE - "Giocare senza un punta di ruolo può essere un'opzione in più che ha il mister. Può giocare Ciro come altri. Quando gioca Felipe fa sempre molto bene. Può essere una soluzione in più per la squadra che può giocare in un altro modo ottenendo sempre i risultati. Per il mister e il gruppo questo è la cosa più importante"

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Monza-Lazio, Felipe Anderson: "Siamo dove abbiamo pensato di essere da inizio stagione..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi