header logo

Ai microfoni di TMW è intervenuto l'ex giocatore della Lazio Ernesto Calisti che ha parlato del futuro di Maurizio Sarri.

Ciclo finito? Io terrei Sarri in realtà. Non andrei a ricominciare un’altra volta, a meno che non ci siano cose irreparabili. La Lazio da quanto non arrivava seconda in classifica e agli ottavi di Champions? E’ vero che rendono al di sotto delle loro possibilità loro, ma non ricomincerei di nuovo. Di allenatori bravi poi ce ne sono, empatici, ma per me lo è anche Sarri. Cambierei molto però tra gli uomini. Quest’anno ci sono stati tanti infortuni di uomini importanti ed è chiaro che fai fatica se poi non hai ricambi a quel livello.

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Juventus, emergenza a centrocampo in vista della sfida contro la Lazio - LA SITUAZIONE