header logo

PRIMAVERA LAZIO - Tonfo esterno dei biancocelesti che nello scontro diretto contro l'Inter cadono pesantemente sotto i colpi della formazione allenata da Chivu. Un'inizio shock con due reti prese nei primi 6' minuti di gioco ha condizionato in maniera irrimediabile i biancocelesti che sono rimasti in balia della squadra nerazzurra per tutta la gara. 

Classifica

Con questo risultato la Lazio scende al 4° posto in classifica a quota 29 venendo superata da Milan e Roma che salgono a quota 30. L'Inter, invece, consolida il primato salendo a 34 punti. 

Tabellino

Inter - Lazio 6-2 

Reti: 5' Stankovic (I), 6' Di Maggio (I), 14' Napolitano (L), 20' Berenbruch (I), 58' Stabile (I),  63' Sulejmani (L), 68' Stankovic (L), 73' Zuberek (I)

INTER: Calligaris, Cocchi, Stankovic, Stabile (58' Matjaz), Di Maggio (58' Akinsanmiro), Sarr (58' Zuberek), Kamate (66' Bovo), Quieto, Berenbruch (77' Vedovati), Stante, Aidoo. A disp.: Raimondi, Nezirevic, Motta, Spinacce, Ricordi, Alexiou. All.: Cristian Chivu

LAZIO (4-3-3): Magro; Zazza, Dutu, Ruggeri (77' Bedini), Milani; Napolitano (77 Bigotti), Bordon (46' Nazzaro), Di Tommaso (64' Yordanov); Cuzzarella, Gonzalez (56' Sulejmani), Sardo. A disp.: Renzetti, Petta, Tredicine, Cappelli. All.: Stefano Sanderra

Arbitro: Eugenio Scarpa (sez. Collegno)

Assistenti: Lorenzo Giuggioli-Andrea Bianchini

Ammoniti: Stabile, Di Maggio (I); Zazza, Sulejmani (L)

Video

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
CALCIOMERCATO - Angelozzi (DS Frosinone): "Huijsen i ha deluso come persona..."