header logo

FORMELLO - Sono continuate oggi le prove tattiche della squadra biancoceleste in vista della sfida contro il Frosinone. Nel pomeriggio è arrivata la certezza sull'entità dell'infortunio di Luis Alberto con gli esami strumentali che hanno evidenziato una lesione all'adduttore. Ieri era stato il turno di Immobile cui è stata diagnostica una distrazione alla coscia destra ed entrambi non saranno a disposizione per almeno un paio di settimane. 

Problemi in difesa

In vista della sfida ai ciociari i maggiori problemi si registrano nel reparto difensivo in cui Lazzari non sarà a disposizione per via del doppio turno di squalifica rimediato nella gara contro l'Inter. Non hanno lavorato con il gruppo neanche quest'oggi sia Casale per via di problemi intestinali che Romagnoli per via di un problema al polpaccio. Il difensore ex Milan però ha svolto un lavoro differenziato in campo svolgendo una parte atletica ed una tecnica con il pallone. L'ultima gara di Romagnoli risale allo scorso 12 novembre nel derby. Da li in poi un calvario lungo che avrebbe potuto interrompersi nella gara contro l'Empoli, ma che proprio alla vigilia ha visto Romagnoli fermarsi di nuovo. L'indurimento che lo ha colpito alla vigilia della sfida contro i toscani sembra essere ormai superato ed il centrale spera di conquistare almeno la convocazione contro i ciociari. 

La probabile formazione

LAZIO(4-3-3): Provedel, Marusic, Patric, Gila, Pellegrini, Guendouzi, Rovella, Kamada, Felipe, Felipe Anderson, Castellanos, Zaccagni. Al. Sarri

Intervista a Mattia Zaccagni

 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio, Giordano: "Per gennaio proverei ad inserire un giocatore come lo scorso anno con Pellegrini. Frosinone? Lo sentono come un derby..."