header logo

CALCIOMERCATO LAZIO - Sta diventando un vero e proprio intrigo di mercato quello di Drjibril Sow che sembrava ad un passo dall'arrivare alla corte di Maurizio Sarri. Il suo trasferimento si è clamorosamente bloccato quando la dirigenza biancoceleste aveva raggiunto un accordo con l'Eintracht Francoforte per il suo cartellino sulla base di 15 milioni di euro più bonus. C'era anche accordo con il calciatore per un contratto da 2,5 milioni di euro a stagione per 5 anni. Poi è arrivata l'offerta del Siviglia a cambiare le carte in tavola ed insieme anche l'interessamento di altri club. Da li la richiesta di ulteriore tempo per decidere da parte del centrocampista elvetico che però nel frattempo ha provato anche a cambiare le carte in tavola. Il suo entourage ha avanzato anche una richiesta di un ingaggio ritoccato rispetto agli accordi che aveva già preso e la sensazione è che il giocatore stia giocando su più tavoli per capire dove riuscire a spuntare l'ingaggio maggiore. La Lazio però ha messo una sorta di dead line e si aspetta una risposta entro lunedì per non rimanere impantanata in una trattativa che potrebbe non portare a nulla. Non è un caso che il vertice di mercato tra Sarri e Lotito avverrà martedì quando la vicenda Sow si sarà chiusa in una maniera o nell'altra.

5 luglio 1987, la Lazio del - 9 diventa leggenda: il ricordo della società - VIDEO
CALCIOMERCATO LAZIO - Per l'esterno d'attacco spunta un nome nuovo ma Sarri...