header logo

Ai microfoni di RadioSei è intervenuto il giornalista di fede biancoceleste Andrea Prandi che ha criticato la gestione di Lotito puntando il dito anche contro il nuovo Direttore Sportivo Fabiani.

La Lazio manca di sogni e di progetto. Tutto questo disfattismo e catastrofismo lo trovo però esagerato. Con tutti gli infortuni e gli errori, la Lazio era agli ottavi ben figurando contro il Bayern che meritava di vincere contro la squadra che forse vincerà la Premier. Noi non dobbiamo fare da specchio a quello che fanno a Trigoria, non ci deve interessare. Tra l’altro seguendola, la Roma sta ottenendo più di quello che merita, non è una squadra che possa ambire ad arrivare terza in campionato o a vincere l’Europa League.  Al derby ad esempio ho visto solo una squadra al livello della Lazio che ha approfittato della nostra poca organizzazione momentanea.

Futuro

Ciò di cui dobbiamo soprattutto lamentarci è la scarsa organizzazione societaria, è lo stato di abbandono che dà l’attuale gestione. I romanisti sono anni che soffrono la superiorità della Lazio, di certo non solo le tre settimane tra andata e ritorno contro il Bayern. Come ad esempio l’anno del Covid con la Lazio in rincorsa scudetto. Il presidente è questo e non lo scopriamo oggi, ma non buttiamo via tutto. 

Da Tare a Fabiani

Per me abbiamo peggiorato e sarebbe stato meglio tenere Tare .

5 luglio 1987, la Lazio del - 9 diventa leggenda: il ricordo della società - VIDEO
Lazio, Allegri pensa già alla Coppa Italia: "Allo Stadio Olimpico sarà molto complicato..."