header logo

All'uscita dell'assemblea della Lega Calcio il Presidente della Lazio Claudio Lotito ha parlato della falsa partenza in casa biancoceleste e della situazione legata a Ciro Immobile. 

Falsa partenza della Lazio 

"Abbiamo sicuramente avuto una défaillance all’inizio. Poteva essere evitata, ma c’è stata e dobbiamo fare tesoro dell’esperienza di queste partite per evitare che questi episodi si ripetano. La squadra è cosciente dei propri mezzi, può competere alla pari con tutti e si è maggiormente amalgamata. All’inizio c’è stato un assestamento di persone che venivano da altre esperienze e in questo momento si è creato un bello spirito di gruppo e un automatismo tecnico che nelle prime partite non avevamo. Mi auguro che la squadra continui su questo cammino e possa dare grandi soddisfazioni ai tifosi".

lotito con immobile

Critiche Immobile  

"Ciro sta bene, è il capitano della squadra e un punto di riferimento della società. Al di là di quello che possono essere espressioni e considerazioni, penso che ognuno di noi che è molto esposto sia sottoposto a critiche. Bisogna farsene una ragione e soprattutto bisogna non assumere un atteggiamento di preoccupazione. Quello che conta sono i rapporti che Immobile ha con la società, con l’allenatore e con la squadra. Le considerazioni che può fare un singolo cittadino o tifoso, con tutto il rispetto, lasciano il tempo che trovano".

Calcio italiano 

"Ci sono tanti fronti aperti perché non è stata fatta mai né pensata una legge di sistema a 360 gradi. Purtroppo, alcune istituzioni, invece di lavorare sinergicamente, hanno lavorato quasi in contrapposizione. Penso che l’importante nel calcio italiano sia ritrovare unità di intenti e soprattutto una visione generale proiettata nel futuro per consentire al calcio italiano di riassumere quel ruolo che gli compete a livello internazionale. L’ha dimostrato negli anni e quindi penso non fa piacere a nessuno vedere il calcio italiano ridotto in queste condizioni".

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio, Lotito sull'assegnazione dei diritti tv: "E' la vittoria della Lega Calcio e del calcio italiano..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi