header logo

Ai microfoni di Dazn, il tecnico biancoceleste Sarri ha parlato della vittoria di questa sera. 

 “Era importante ritrovare punti e fiducia. Possiamo fare meglio dal punto di vista qualitativo. Ma è stata di buon livello. Le due sostituzioni ci hanno scombussolato. Poi dopo il gol del 2-0 la testa è stata più libera. Oggi oltre ai tre punti, speriamo di aver preso un po’ di fiducia per alzare la qualità del gioco".

LA VITTORIA 

 “Per due tratti di partita c'è stata più attenzione in difesa. Poi una grande parata di Provedel. Dobbiamo avere più continuità anche nella fase difensiva. Noi nelle ultime 7 partite abbiamo fatto 4 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte, contro Inter e Atletico. Con un po’ più di tranquillità possiamo tornare a giocare il nostro calcio. Al momento lo facciamo solo a tratti"

LUIS ALBERTO 

"Luis Alberto in zona pubica ha problemi ormai da un mese. Lui ne accusa molto di più tendinei che muscolari, speriamo che anche oggi sia così".

NATALE 

"Spero in un po' di punti, non c’è altro. Se si parla di mercato mi tiro fuori. Nella Lazio storicamente si muove pochissimo e quest’anno credo non si farà nulla". 

CHAMPIONS 

"La mia speranza era il Barcellona. È venuta comunque fuori una big, anche ho già giocato contro il Bayern".

SUPERLEGA 

"Bisogna vedere l’evoluzione della vicenda. Io sono un tradizionalista, non mi piace tanto nemmeno la prossima Champions".

 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio, Sarri: "Ecco cosa chiedo a Babbo Natale..." - VIDEO