header logo

Dopo la sosta nazionali, che ha visto l’Italia qualificarsi a Euro2024, torna la Serie A. Ecco i nostri consigli ruolo per ruolo per la prossima giornata con la nostra rubrica NoiFantacalcisti.

PORTIERI

Tra i pali spazio a Turati: contro un Genoa orfano di Gudmunsson e Retegui, il portiere gialloblù può essere un‘opzione valida, sta facendo una buona stagione e domenica potrebbe arrivare il secondo clean sheet stagionale. SI anche a Rui Patricio: il portiere portoghese viene dal clean sheet del derby, non una stagione esaltante fin qui ma in casa contro l’Udinese vuole trovare continuità. Fuori invece Milinkovic, contro un Bologna così in salute sarebbe meglio non rischiare. Out anche Radunovic, ormai definivamente scavalcato da Scuffet nelle gerarchie.

DIFENSORI

Per quanto riguarda il reparto difensivo, spazio a Kyriakopulos: l’esterno del Monza sembra essersi preso il posto da titolare a suon di buone prestazioni, a Cagliari potrebbe portare buoni voti e chissà magari anche qualche bonus. SI anche a Calafiori: non porta bonus ma sempre voti sopra la sufficienz, Thiago Motta l’ha riscoperto centrale difensivo e lui sta rispondendo presente, è da mettere. Fuori invece Florenzi: sembrava destinato a partire dal 1’ contro la Fiorentina ma ad ora il favorito è tornato Calabria, ristabilito dopo essere uscito anzitempo a Lecce. No anche a Toloi: parte dalla panchina, meglio non schierarlo per evitare l’SV.

CENTROCAMPISTI

A centrocampo, spazio alla fantasia: in Bologna-Torino consigliamo Ferguson e Felipe Anderson in Salernitana-Lazio. Il primo sta ripetendo la grande stagione dello scorso anno, fin qui 3 gol e 2 assist oltre che ottimi voti. Il secondo invece deve tornare a fare bonus, l’ultimo risale a Sassuolo-Lazio del 21 Ottobre, troppo per un giocatore come lui, a Salerno può essere l’occasione per fare bene. NO invece a Ikonè e Malinovsk, entrambi fuori dai titolari e con grande rischio dell’SV, meglio non rischiare vista anche la stagione deludente che stanno disputando.

Dybala con la maglia della Lazio

ATTACCANTI

Per quanto riguarda il reparto offensivo, fiducia a Dybala: la “Joya” in Roma-Udinese è chiamato a fare la differenza, vuole portare un +3 che manca da Settembre (Roma-Frosinone 2-0). SI anche a Isaksen: il danese dovrebbe scendere in campo dal 1’ a Salerno, ha la grande occasione di dimostrare il suo valore e non vorrà farsela sfuggire, dopo l’ottimo ingresso nel derby. Fuori invece Kouamè e Destro: il primo gioca poco e non è mai incisivo, il secondo ormai sembra esser fuori dalle rotazioni di Andreazzoli.

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
FORMELLO - Romagnoli alza bandiera bianca: coppia centrale Patric - Gila - LA PROBABILE FORMAZIONI