header logo

Al termine della gara contro l'Atalanta il tecnico della Roma Mourinho ha deciso di non presentarsi davanti alla stampa per non commentare le decisioni arbitrali. Un comportamento che di certo non è piaciuto a Paolo Di Canio che dai microfoni di Sky Sport ha attaccato lo Special One. 

"Senza polemica, ma la faccio. Oggi tocca a Mourinho che è un habitué, ma è successo spesso quest'anno che gli allenatori non si siano presentati davanti alla stampa quando le cose non vanno bene. Non è un attacco alla Roma, ma qualcuno deve fare qualcosa perché è una brutta abitudine. Non dico che li si debba obbligare, ma dovrebbe essere un obbligo. Quest'anno abbiamo parlato poco di calcio".

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio, infermeria piena in vista del derby: Sarri incrocia le dita