header logo

Al termine della partita, è intervenuto in zona mista, l'autore del gol del pareggio al primo tempo, Matias Vecino. Queste le sue parole.

PARTITA

"E' andata bene, siamo contenti. In generale abbiamo fatto una buona partita, soffrendo nell'ultima parte del secondo tempo, ma siamo rimasti compatti. Abbiamo avuto qualche occasione per segnare in contropiede e alla fine è arrivato un bel premio. Il calcio è strano e vive a momenti. Io cerco di dare sempre il massimo, per fortuna ultimamente sta andando bene e speriamo di mantenere questo entusiasmo per rialzarci in campionato. Dobbiamo iniziare a pedalare. Due gol di testa? Sulle palle inattive ci lavoriamo sempre, sicuramente il mister sarà contento.

CHAMPIONS

"Siamo contenti oggi. Vincere serve sempre, ma ci soddisfa l'approccio alla partita, nonostante il loro gol. Non è facile vincere qua, loro sono una squadra dinamica, giocano in un bell'ambiente. In Champions League ogni partita fuori casa è sempre difficile. Oggi i tifosi erano tanti, è stato bellissimo festeggiare con loro il gol di Pedro. Cosa ci dà la Champions? Tanto, tutti vogliamo giocare competizioni così. Una vittoria come questa ci permette di avere fiducia e consapevolezza dei nostri mezzi". 

 

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Celtic - Lazio, Sarri: "Forti emozioni, fino ad ora abbiamo segnato solo di testa"

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi