header logo

E' fermo dallo scorso 14 gennaio Mattia Zaccagni quando è uscito a metà del secondo tempo della gara contro il Lecce. L'infortunio risale però al 7 gennaio quando un pestone di Payero gli ha provocato una lesione all'alluce. Il derby e la gara contro i salentini giocata con le infiltrazioni non hanno di certo migliorato la situazione e l'attaccante biancoceleste si è fermato nel riscaldamento della gara contro l'Inter a Riad.

La situazione

Zaccagni si è recato a Cesena per delle cure specialistiche ed al momento il dolore sembra essere quasi del tutto svanito. L'idea dello staff medico però è quella di recuperarlo al 100% senza correre rischi di eventuali ricadute, permettendo anche al giocatore di scendere in campo libero da condizionamenti mentali. Al momento l'attaccante non è ancora rientrato in gruppo e la sua presenza contro il Cagliari è praticamente esclusa. Zaccagni però scalpita e sta lavorando per  tornare a disposizione di Sarri per l'inizio della prossima settimana tanto da riuscire a strappare la convocazione per la gara di Champions League contro il Bayern Monaco. 

Cagliari - Lazio, Ranieri: "Non rifarei le scelte della gara contro la Roma e sabato dovremo morire su ogni pallone..."
NoiFantacalcisti - I nostri consigli per la formazione da schierare nella 24° giornata