header logo

GIUDICE SPORTIVO - Sono state rese note le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 25° giornata del campionato di Serie A. Il Direttore Sportivo della Lazio Angelo Fabiani è stato inibito per un mese dopo quanto avvenuto negli spogliatoi dello Stadio Olimpico dopo il primo tempo della gara contro il Bologna “per avere, al termine del primo tempo, entrando sul terreno di giuoco, contestato l'operato arbitrale assumendo un atteggiamento minaccioso e intimidatorio; al rientro negli spogliatoi reiterava tale comportamento spingendo, inoltre, leggermente il Direttore di gara all'altezza della spalla”.  

Insieme al dirigente biancoceleste è stato squalificato per una gara anche il collaboratore Alberto Bianchi "per avere, al termine del primo tempo, nella zona antistante gli spogliatoi, contestato con veemenza l'operato arbitrale".

Lazio - Bologna, l'analisi del giorno dopo di Augusto Sciscione

 

 

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
FORMELLO - Sarri sorride e riabbraccia un titolare in gruppo: la situazione in vista del Torino