header logo

Dai microfoni di Radio Cusano Campus ha parlato l'ex presidente della Sampdoria Massimo Ferrero che ha svelato un curioso retroscena che lo ha visto vicino ad acquistare la Roma. "Nel 2020 stavo per prendere la Roma. A fine 2019 inizio 2020 c’è stato un momento in cui la gestione Pallotta era "traballante". Con Guido Fienga si era allora ipotizzato di vendere la Sampdoria e acquistare la Roma. Ho anche preso contatti con Barnaba, la persona incaricata da Pallotta per vendere la Roma".

Ferrero poi ha parlato anche dell'arrivo a Roma di José Mourinho "Non avrei puntato su Mourinho, per cui nutro stima ma considero più un motivatore che un allenatore, come anche Gattuso. Il mio sogno è poi svanito. Già ai tempi della famiglia Sensi mi ero avvicinato alla Roma, ma non ero ancora pronto"

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio, Lotito sulla tecnologia nel calcio: "Ho contribuito al Var ed agli arbitri dico..."