header logo

CALCIOMERCATO LAZIO - Daichi Kamada torna ad essere di nuovo vicino alla squadra biancoceleste. Il centrocampista giapponese ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno con una clausola di rinnovo triennale che solo lui può azionare. Una situazione che fino a qualche settimana fa metteva a serio repentaglio la permanenza in biancoceleste visto che nell'era Sarri il nipponico aveva avuto pochissimo spazio se non inizialmente. Con Tudor le cose sono cambiate e Kamada si sente al centro del progetto tecnico tanto da aver dato segnali di apertura per una estensione del contratto.

LA SITUAZIONE

Lo scenario però non è dei più semplici perchè Kamada è vero che potrebbe azionare la clausola di rinnovo triennale in qualsiasi momento, ma al tempo stesso potrebbe chiedere di rinegoziare le condizioni contrattuali. Da quanto emerge non si tratterebbe dell'ingaggio, bensì della durata del contratto che potrebbe essere anche di nuovo di un anno per verificare la bontà del progetto di Tudor. Kamada, infatti, non vorrebbe trovarsi "prigioniero" all'interno di una squadra che potrebbe subire una rivoluzione nella prossima stagione. Nel caso in cui venisse proposto da parte dell'entourage di Kamada un rinnovo ponte di un anno starebbe alla società accettare oppure lasciar partire il calciatore. Al momento però nessuna decisione è ancora presa e la sensazione è che le parti si incontreranno presto per chiarire tutti i punti in ballo. L'intenzione però della Lazio è quella di trattenere a Roma il calciatore per accontentare le richieste di Tudor che vede in Kamada un giocatore cardine da cui ripartire. 

Le parole del procuratore di Mandas sul futuro del portiere

5 luglio 1987, la Lazio del - 9 diventa leggenda: il ricordo della società - VIDEO
CLAMOROSO - Va all'asta dopo il ritrovamento il Pallone D'oro del 1986 rubato a Maradona