header logo

CALCIOMERCATO LAZIO - Arriva dalle pagine del “Messaggero” la ricostruzione operata dall'intermediario Terraneo sul mancato arrivo alla corte di Sarri di Ryan Kent. Nessun problema di commissioni, ma ragioni di natura personale legate al giocatore.

“Nessun problema di arretrati o sull’obbligo di riscatto. L’intesa fra le due società era totale ed è stata trovata subito all’ora di pranzo ma è complicata la testa di questo ragazzo. Mancava solo la sua firma. Prima non gli piaceva la Serie A, poi la questione economica (in Turchia guadagna 1,7 milioni, ndr), ma la Lazio ha fatto uno sforzo. Quindi sembrava essersi convinto e a 15’ dalla chiusura del mercato ha deciso di rimanere a Istanbul e ha detto no”.

Calciomercato Lazio - Lo sfogo di Augusto Sciscione

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio, Antonio Filippini: "Il primo Lotito aveva tantissimo entusiasmo, ma quando parlava in latino..."