header logo

Ai microfoni di TvPlay ha parlato l'ex centrocampista biancoceleste Stefano Fiore che ha parlato della Lazio e del momento delicato che sta vivendo in questa stagione. Dito puntato nei confronti di Maurizio Sarri che secondo Fiore non sta facendo rendere al massimo la rosa a disposizione. 

“Traspare come non tutta la rosa è convinta del lavoro di Sarri. Ripetersi ai livelli dello scorso anno era difficile, ma neanche offrire certe prestazioni. Certe dichiarazioni di Sarri rischiano di destabilizzare l’ambiente. Dopo una stagione straordinaria come quella scorsa, capirei quello che sta succedendo se si fosse alzata l’asticella ma non credo sia così. Ai giocatori possono non piacere certe dichiarazioni dell’allenatore. Per certi versi però Mourinho ha fatto anche peggio di Sarri: la differenza è che i giocatori della Roma sentono che con Mou possono crescere. La Lazio non ha un altro Milinkovic. non lo sono né Kamada né Isaksen”.

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
CALCIOMERCATO ROMA - Manfredonia su Bonucci: "Io come Bonucci? E' diverso perchè..."