header logo

E' arrivata dai microfoni di Lazio Style Radio la replica del Direttore Sportivo Angelo Fabiani sulle dichiarazioni di Luis ALberto che ieri sera aveva annunciato la voglia di lasciare la squadra a fine stagione. 

La ricostruzione

Per me sono cose che accadono da quando esiste il calcio. Ieri era la serata meno adatta, ma io non posto stare nella testa di Luis Alberto. Con l'avvento di Tudor che probabilmente lui a fine anno avrebbe voluto cambiare casacca ed io gli dissi a fine anno che noi abbiamo il dovere di finire la stagione nel migliore dei modi. Nessuno mai ha promesso risoluzioni del contratto a nessuno, anche perchè in estate gli è stato rinnovato il contratto per 4 anni. C'è stato anche un momento di flessione quando non è voluto andare in ritiro con la squadra e poi c'è stata la mediazione mia e di Lotito. Dopo sei mesi improvvisamente ha dichiarato di voler lasciare i soldi. I contratti vanno rispettati ed è una situazione che va approfondita con calma e serenità. 

Parole che lasciano intendere come l'uscita dello spagnolo sia stata del tutto fuori luogo e non concordata con la società.

Futuro di Luis Alberto

Chiaro che non passerà inosservata agli occhi della società. “Ogni tanto allo Stalliere del Re qualche pizza bisogna concederla”. Non dobbiamo fare guerra a nessuno ed a distanza di sei mesi non so cosa possa essere successo. Ci parlerò e non sto nel suo cervello ed ascolterò e con molta attenzione prenderò una decisione. 

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
CALCIOMERCATO LAZIO - Fabiani sui rinnovi: "A Felipe Anderson abbiamo proposto 5 anni di contratto, mentre con Zaccagni..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi