header logo

E' tornato a parlare Thomas Tuchel e lo ha fatto alla vigilia della sfida di Bundesliga contro il Bochum. Il tecnico del Bayern Monaco incalzato dalle domande dei cronisti è tornato sulla sfida dello Stadio Olimpico contro la Lazio confessando il momento di crisi che ha aperto la sconfitta contro i biancocelesti. 

Le critiche

Normalmente non leggo i giornali, sia quando le cose vanno bene che quando vanno male. So che le critiche colpiscono maggiormente la mia famiglia e i miei cari, capisco il tono delle domande che mi vengono fatte dopo le sconfitte. Faccio da un po' questo lavoro, non sono ingenuo.

Umore della squadra

L'umore è ovviamente basso in questo momento dopo il KO contro la Lazio. Ma è solo l'andata. Non siamo fuori dalla Champions League. Tutti stanno cercando di ribaltare la situazione. Ci abbiamo provato ieri in allenamento, ci proveremo oggi. Sono sicuro che domani avremo tutte le possibilità e le energie per dare il via a una svolta. Per noi arrenderci non è un'opzione, né nella corsa al titolo né in Champions League. Noi dobbiamo metterci alla prova, sia io come allenatore che i ragazzi come giocatori.

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio, Viaviano su Felipe Anderson: "Inarrivabile dal unto di vista tecnico, ha espresso solo il 50% delle potenzialità..."