header logo

Una vittoria fondamentale in trasferta per l'Az Alkmaar che espugna l'Olimpico vincendo in rimonta 2-1. Il tecnico degli olandesi è intervenuto in conferenza stampa per rispondere ai cronisti presenti. Queste le sue parole.

"Non sono sorpreso, è bello però vedere che si può fare anche questo. I primi venti minuti non eravamo sicuri in possesso palla, dopo il gol siamo cresciuti. Volevamo creare un uomo più al centro ma non eravamo tranquilli. Dopo il gol ci siamo ripresi. I ragazzi sanno cosa fare. Vittoria rubata? Anche loro hanno avuto i loro momenti, ma non credo sia rubata. I ragazzi hanno detto di non festeggiare troppo, siamo solo a metà; comunque è tra le top 5 serate migliori".

"Voglio fare i complimenti ai miei tre attaccanti. C'è sempre pressione, la settimana prossima c'è un'altra partita, la verità sta in campo e dobbiamo lavorare duro".

TURNO

"Difficile dirlo, siamo 2-1 e la settimana prossima ci sarà il secondo tempo".

https://youtu.be/v6p-vkFUUYg
24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio - Az Alkmaar, Pedro: "Non so cosa non abbia funzionato. Loro aggressivi, due palle perse due gol..."