header logo

Al termine della sfida vinta contro la Lazio, Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

"Sono contento per i ragazzi che venivano da un periodo non bello, ma questa è la Coppa Italia e ora dobbiamo sistemare il campionato. È mancato il rigore, abbiamo abbassato l’energia. Nel secondo tempo partita completamente diversa, potevamo fare il terzo gol. C’è stata grande voglia e determinazione da parte di tutta la squadra, c’era un ambiente giusto per tornare alla vittoria. Vlahovic e Chiesa? Sono segnali positivi, tutti gli altri stanno bene. Spiace per Alex Sandro che è stato fischiato. Giocatore straordinario e professionista esemplare”.

CAMPIONATO

“Campionato? Bisogna esser realisti, abbiamo bruciato. Un passettino alla volta arriveremo fino in fondo e centreremo l’obiettivo. Abbiamo fatto una bella partita, abbiamo 50 giorni davanti a noi impegnativi. Dobbiamo arrivare i finale all’Olimpico e poi centrare la Champions”.

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
COPPA ITALIA - Juventus - Lazio, la conferenza stampa di Allegri: "Rigore? Rispettiamo le decisioni. Non abbiamo ipotecato niente" - VIDEO