header logo

Dopo la prima giornata dei gironi delle coppe europee, si torna in campo per il campionato. Ecco i nostri consigli per questo turno.

PORTIERI

Tra i pali consigliamo Carnesecchi: titolare a Firenze, l'ex Cremonese dovrebbe scendere in campo anche in casa con il Cagliari; i sardi nelle prime 4 hanno segnato soltanto 2 gol, potrebbe essere una buona scelta puntare sulla porta della Dea. SI anche a Sportiello: subentrato contro il Newcastle, scenderà in campo anche sabato contro il Verona visto l'infortunio di Maignan e visto l'approccio in Champions potrà fare sicuramente bene. NO a Cragno: il Sassuolo ha iniziato molto male soprattutto in termini di gol subiti ( 9 in 4 partite), meglio lasciarlo fuori visto anche il match (Sassuolo-Juve). Fuori anche Berisha, troppo in confusione l'Empoli in questo inizio di stagione, contro l'Inter potrebbe arrivare un'altra debacle.

DIFENSORI

Per quanto riguarda il reparto arretrato spazio a Pavard: dopo l'esordio in Champions con la maglia nerazzurra potrebbe arrivare anche quello in campionato; il francese sembra essere in pole per una maglia da titolare e potrebbe essere un'ottima soluzione. Consigliamo anche Danilo: ottimo inizio di campionato per lui, un gol e ottimi voti, contro il Sassuolo vuole continuare questo trend positivo. Fuori invece De Silvestri: dopo Verona, il titolare sulla fascia destra dovrebbe tornare Posch, con l'ex Lazio che dovrebbe partire dalla panchina e visto il match ostico (Bologna-Napoli) meglio lasciarlo fuori. NO anche a Hien, impegnato a San Siro contro un Milan in cerca di riscatto dopo i 5 gol presi nel Derby.

CENTROCAMPISTI

Per quanto riguarda il centrocampo, consigliamo Candreva: la Salernitana è in un momento no ed ha bisogno del suo uomo più importante, contro il Frosinone vuole tornare al gol dopo la doppietta all'esordio contro la Roma. SI anche a Frattesi: l'ex Sassuolo scenderà in campo da titolare per la prima volta in questa stagione, ad Empoli vuole portare bonus per continuare a far bene e scalare le gerarchie di Simone Inzaghi. Fuori invece Thorstvedt e Ilic: entrambi dovrebbero partire fuori, sono favoriti rispettivamente Bajrami e Tameze, e non essendo giocatori "da bonus" meglio virare su altre soluzioni.

ATTACCANTI

Per quanto riguarda il reparto offensivo, spazio a Romelu Lukaku: "Big Rom" è andato in gol nelle ultime 2 uscite con la Roma (Empoli e Sheriff), è in condizione e vuole lasciarsi alle spalle un'estate piena di colpi di scena, contro il Torino vuole portare il secondo +3 ai suoi fantallenatori. SI anche a Retegui: il centravanti rossoblu ha iniziato con 2 gol nelle prime 4, un ottimo avvio dato che è la prima esperienza europea, contro un Lecce in grande spolvero può essere decisivo per continuare a migliorare il suo score. NO invece a Destro e Bonazzoli: il primo viene da una prestazione opaca contro la Roma e dovrebbe partire dalla panchina, il secondo invece è in ballottaggio con Djuric, al momento lo vede sfavorito e sarebbe un rischio enorme schierarlo visto anche l'avversario

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio - Monza, torna l'iniziativa Businsieme - IL COMUNICATO

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi