header logo

Paolo Di Canio, durante il club di Fabio Caressa su Sky, è tornato sulla reazione del presidente Lotito all'aggressione ai danni di Immobile.

“L’aggressione a Immobile è una cosa brutta ridicola. Fosse stata anche solo una persona. È stato un atto da vigliacchi, poi anche davanti al figlio. Ma per voi è normale come ha commentato Lotito? Che ha parlato della sua scorta che ha da anni? Lui è il responsabile della Lazio, Immobile è un suo giocatore, un suo uomo e deve difenderlo. Per me non è normale. I presidenti hanno delle responsabilità”.

 

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio, Lotito: "Voltiamo pagina e ripartiamo da Tudor. Cessione del club? Vi dico che..."