header logo

Al termine della sfida vinta dalla Lazio contro il Cagliari per 1-0, grazie al gol di Pedro, il tecnico dei sardi Claudio Ranieri è intervenuto in conferenza stampa.

"Soddisfatto della prova sia prima che dopo l’espulsione, non capisco perché il Var sia entrato nel merito ma questo è. Bisogna che ci sia un protocollo chiaro. Chi mi dice che Dossena o Scuffet non sarebbero potuti arrivare sul pallone, l’arbitro ha giudicato un fallo che se analizziamo tutti i falli dati è il meno clamoroso. Se è fallo questo allora dobbiamo giudicare fallo anche quello su Hatzidiakos. Volevamo portare la gara fino agli agli ultimi minuti sull’1-0 per poi provare il tutto per tutto come abbiamo fatto. Complimenti alla Lazio, noi ottima gara ma zero punti".

IMMOBILE

"Quando ce lo avevo io alla Juventus era un ragazzo della Primavera, si vedeva che trovava la porta ma che facesse questi numeri non si poteva prevedere. Mi aspettavo una Lazio vogliosa e determinata perché aveva sbagliato a Salerno. Mi aspettavo una gara difficile, ci eravamo preparati proprio per questo".

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio - Cagliari, Immobile: "Ho detto ai miei compagni di guardare poco la classifica. I fischi? Capisco i tifosi, ma..."