header logo

CALCIOMERCATO LAZIO - Ai microfoni di Radio Serie A è intervenuto Mario Giuffredi procuratore di Mattia Zaccagni che ha parlato della situazione del rinnovo dell'attaccante della Lazio. L'agente ha gelato Lotito sul prolungamento non nascondendo il fastidio per la promessa di un adeguamento finora che non è stata mantenuta.

La promessa di Lotito 

“È vero che Lotito, in occasione del suo matrimonio, gli aveva promesso il rinnovo di contratto. Una promessa che poi non ha avuto seguito, noi ne abbiamo preso atto, Zaccagni è un professionista innamorato della Lazio, continuerà a fare il suo dovere fino alla fine poi si vedrà quello che succederà". 

Il gol di Zaccagni contro la Roma

Trattative future 

"Nelle prossime settimane potranno esserci degli incontri per capire se questo matrimonio potrà continuare realmente o se invece dovrà guardarsi intorno. La scadenza del contratto è 2025. Io mi sono sempre reputato un uomo di parola, quando poi succedono determinate cose lasciano perplessi e amareggiati tutti. C'è ancora tempo, ma vedremo cosa succederà. Zaccagni è un giocatore stimato dai club più importanti in Italia ed ha estimatori anche all'estero, ma non è mai stata una sua priorità. La sua volontà è rimanere alla Lazio, ma come è successo per Politano con il Napoli i matrimoni si fanno in due e serve la volontà del club di accontentare un giocatore che avrebbe voluto essere una bandiera del club”.

Atalanta - Lazio, dove vedere la partita in Tv ed in streaming
Champions League, Lazio - Bayern Monaco: i bavaresi perdono un titolare in vista della sfida ai biancocelesti