header logo

L'Inter batte una Lazio mai pericolosa per 3-0 e si aggiudica la finale. Ad attenderla il Napoli. A fine gara è intervenuto in conferenza stampa per parlare del match il tecnico nerazzurro Simone Inzaghi. Queste le sue parole ai microfoni dei cronisti presenti.

“Bisogna sempre migliorarsi, abbiamo giocato tante gare. Il gioco espresso della squadra è sempre elevato, stasera abbiamo approcciato bene e i ragazzi sono stati bravissimi a fare una bella gara contro un'avversaria attrezzatissima”.

OCCASIONI CREATE E CONCESSE

Le ultime due a livello tecnico sono state migliori. Stasera avevamo un avversario di valore. Non è mai semplice giocare contro la Lazio, abbiamo sempre faticato. Le ultime due partite abbiamo fatto bene, stasera meglio anche grazie al campo decisamente migliore dell'Olimpico".

DIVERTIRSI

“Io guardo l'Inter, in questi anni abbiamo giocato sempre un ottimo calcio. Abbiamo raggiunto trofei diversi, io devo essere bravo a guardare la partita di stasera ma a focalizzarmi su quella di lunedì. Dobbiamo dar seguito ad una gara come quella di stasera".

PIU' FORTI

“Ci sono diverse squadre che giocano bene, la mia Inter l'ho vista giocare molto bene. Essere continui non sempre è stato semplice. Ci sono infortuni che ti penalizzano. Voltandomi l'anno scorso, una volta recuperato i giocatori da marzo in poi è stato bello veder giocare l'Inter”.

INTER PIU' FORTE

“E' una domanda non semplice. Questo lo dirà il tempo, non dimentico l'Inter del primo anno che ha vinto due trofei e il secondo anno con la finale di Champions. Sono soddisfatto per i tifosi che hanno fatto un viaggio lungo ed erano ad applaudirci”.

IL NAPOLI

“Più di tattica, affronteremo i Campioni D'Italia. Sappiamo che hanno cambiato allenatore e modulo. La rivedrò attentamente e cercherò di preparare la gara nel migliore dei modi”

 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Supercoppa Italiana - Tancredi Palmieri: "Lo striscione Lazio M.... era rivolto a Sarri perchè..."