header logo

Sembra più un attacco a Claudio Lotito che una difesa di Ciro Immobile quella che il Presidente della FIGC Gabriele Gravina fa arrivare da Malta dove ieri si è svolta l'elezione del presidente federale dell'isola del Mediterraneo. Leparole di Lotito che nei giorni scorsi ha puntato il dito contro la squadra in merito alle dimissioni di Sarri sono state per molti una delle concause che hanno portato all'aggressione nei confronti dell'attaccante. Un'accusa che ieri il Presidente della Lazio ha respinto in maniera forte, ma che in maniera sibillina Gravina ha voluto sottolineare nelle sue parole. 

Le parole di Gravina

L’aggressione verbale a Ciro Immobile e alla sua famiglia è vergognosa. Il clima ostile che si è creato intorno all’attaccante della Lazio è vergognoso e va oltre ogni confine tollerabile di civiltà. Conosco Ciro da diversi anni, è un calciatore straordinario, estremamente sensibile, e un professionista esemplare, a lui va tutta la mia solidarietà. Mi auguro che si possa subito tornare a parlare solo di sport .

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio, Giordano attacca Sarri: "Io non avrei lasciato a 10 giornate dalla fine, ma con Tudor ora..."