header logo

E ‘arrivata dai microfoni della trasmissione Open Var la posizione dell’AIA sul gol di Arnautovic in Genoa - Inter. A parlare è stato il responsabile tecnico degli arbitri Trefoloni che ha ammesso l'errore di valutazione del VAR sulla valutazione del contatto che precede il gol tra Bisseck e Dragusin.

"Per noi quello era fallo, è nato da un'azione fallosa. Cosa è successo al Var? Purtroppo è un qualcosa di fisiologico, soprattutto nei contatti alti, di andare a valutare l'intensità, il peso e l'efficacia che può aver avuto un intervento del genere. Si deve decidere in pochissimi secondi ma la valutazione che abbiamo fatto è che quello era fallo".

La cosa che rimane incomprensibile è come questo errore sia stato commesso in una gara molto attenzionata come Genoa - Inter, mentre in Verona - Lazio per un contatto simile, ma non così netto che ha portato al gol di Casale si sia presa la decisione di annullare la rete tramite l'intervento del VAR senza che vi fosse fatta una valutazione reale sull'entità della spinta e sulla dinamica del contatto. 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Udinese - Lazio, i friulani pronti a cedere un big prima della gara contro i biancocelesti