header logo

La settima sezione penale del tribunale di Napoli ha assolto presieduta dal Giudice Sandro Ciampiglia ha assolto il Presidente della Lazio Claudio Lotito, insieme al suo omologo partenopeo Aurelio De Laurentiis, all'AD del Monza  Adriano Galliani ed agli ex presidenti di Fiorentina e Chievo  Della Valle e Campedelli dalle accuse di falso uso di fatture per operazioni inesistenti. Nel procedimento che ha preso piede da un'inchiesta della Procura di Napoli su un giro di ipotetiche false fatturazioni tese ad evadere il fisco si è conclusa con l'assoluzione di quasi tutti gli imputati. L'unica condanna a carico di Alessandro Moggi per non aver contabilizzato una fattura per la consulenza nella vendita del calciatore Lavezzi dal Napoli al PSG.

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
S.S. Lazio Scacchi presentato il nuovo logo