header logo

A margine della presenza alla Regione Lazio ha parlato il Direttore Generale della Lazio Enrico Lotito che ha risposto alle domande dei cronisti presenti.

Derby

“Speriamo bene per domani, è un derby e può succedere di tutto. Il pareggio non può uscire perché si andrebbe ai supplementari. Spero di assistere a un bello spettacolo. Faccio di nuovo gli auguri alla società, a tutti i tifosi della Lazio e speriamo di fare una bella partita domani per festeggiare un bel compleanno”.

Risalita in campionato

“Il segreto di questa squadra è tutto il gruppo. Stiamo vivendo un bel periodo dopo tre vittorie in campionato. Dopo il derby abbiamo il Lecce in campionato che è molto importante. Speriamo di continuare su questa strada. È presto per dire dove possiamo arrivare, domenica inizia il girone di ritorno. Tutte le squadre sono difficili da affrontare, sono tutte finali. Cerchiamo di non perdere più punti dov’è successo con il girone d’andata”.

Di padre in figlio

“Io e mio padre come ‘Di padre in figlio’? Tutti e due ci teniamo alla stessa maniera, vogliamo sempre il bene della società. Cerchiamo sempre di dare il massimo e di non eccedere. Noi vogliamo sempre il bene mai il male”.

Valeri

“Derby? Abbiamo qualche defezione come ce l’ha anche la Roma. Cercheremo di sopperire a queste assenze con chi sarà convocato. Chi sostuirà gli assenti sono sicuro che farà bene e darà il 100%. È presto per dire qualcosa su Luis Alberto e Immobile. Lo stadio sarà quello delle grandi occasioni, il derby lo richiede. Sicuramente i tifosi lo sanno, già nel pomeriggio hanno dato una grande testimonianza di questo. Sono vicini alla squadra, poi sta ai giocatori mettere in campo il 100% per portare a casa il risultato”.

Serie A a 18 squadre 

“Rivoluzione Serie A a 18 squadre? È una cosa che bisogna vedere, stiamo cercando di capire tutte le possibilità”.

Le parole di Lotito alla Regione

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
CALCIOMERCATO LAZIO - Lotito: "L'organico è competitivo. I nuovi arrivati? Li ho presi io e vedrete che Kamada..." - VIDEO