header logo

Dazn e Tim sono destinati a proseguire a braccetto nella distribuzione dei diritti televisivi della Serie A per i prossimi 5 anni. Lo scorso 23 ottobre l'Assemblea della Lega Calcio aveva accettato l'offerta della piattaforma multimediale per il pacchetto di tutti 10 le partite di ogni singola giornata. Un'offerta complessiva da parte di DAZN da 720 milioni di euro a stagione che è stata inferiore rispetto a quella pagata per il triennio precedente. 

Accordo con Tim

Come riporta il Corriere della Sera sarebbe in dirittura d'arrivo un accordo tra Dazn e Tim per la diffusione dei diritti della Serie A anche attraverso la piattaforma Tim Vision. La compagnia di telecomunicazioni verserà 50 milioni di euro a stagione a Dazn oltre un importo variabile a seconda degli abbonamenti sottoscritti. Una somma decisamente minore rispetto ai 340 milioni di euro per la quale si era impegnata nello scorso triennio e che molti problemi causò alla Tim ed al suo allora Amministratore Delegato. 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio, la Champions League ricorda il gol di Provedel contro l'Atletico Madrid