header logo

Il tecnico del Verona Baroni ha commentato la prestazione della sua squadra ai microfoni di Dazn. Queste le sue paroòe.

“Stiamo lavorando, abbiamo cambiato sistema di gioco e stiamo cercando un'impronta nuova. Nel secondo tempo abbiamo fatto bene, ma non è facile arginare una Lazio che ha forza, velocità e fluidità di manovra. Sono contento per la squadra e per il pubblico, una serie di componenti che ci hanno permesso di ragigungere un risultato da squadra compatta e disposta a sacrificarci. Nel primo tempo loro hanno palleggiato e non gli abbiamo concesso molto, nel secondo tempo la partita si è aperta. Fino all'espulsione potevamo fare qualcosa in più”.

DUDA

“Duda? Avevamo bisogno di palleggio, loro sono bravi a pressare alti, sapevo che era ammonito ma è un giocatore importante. Sono cose che capitano, per come si era messa la partita avevo bisogno di qualità. La squadra adesso sa che sta diventando squadra sotto molti aspetti, ma non è facile il percorso quando si cambia così tanto”.

SARRI

" Io ho grande stima di Maurizio, è un allenatore che come me è partita dal basso. Ci eravamo già incontrati in C2, poi lui ha fatto un grande percorso. Fa piacere fare risultato contro una squadra forte e un allenatore bravo e così offensivo, questo dà valore al pareggio". 

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
CONFERENZA STAMPA - Verona - Lazio, Sarri: "Duda doveva essere espulso prima. Oggi non è colpa nostra..." - VIDEO

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi