header logo

Alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro la Lazio ha parlato in conferenza stampa il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri che ha risposto alle domande dei cronisti presenti.

DOPO MONZA

Che reazione voglio vedere? I giocatori erano dispiaciuti e arrabbiati. Domani è un’altra competizione però, bisogna concentrarsi su questa gara difficile contro una squadra che sta facendo ottime cose. È una partita secca e andrà giocata con questi canoni”.

INFORTUNATI

Siamo ripartiti da poco, abbiamo fatto poche gare dopo due mesi di sosta. Non ho ancora deciso niente per domani, devo fare alcune valutazioni. A parte Bonucci che è ancora fuori l’unico che non sarà disponibile per un indolenzimento ai flessori è Pogba. Purtroppo quando sei fuori da tanto e alzi il livello d’intensità vengono fuori dei dolori. Tutta la squadra ha fatto una brutta prestazione, la squadra ha fatto un buon secondo tempo finendo con tanti tiri in porta. Conta vincere le partite soprattutto perché abbiamo fatto un brutto primo tempo, c'è stato un gol annullato per poco. Paredes ha alternato partite buone a meno buone. Paredes ha giocato tanto perché Locatelli è stato fuori, ci deve dare una mano come tutti quelli della rosa”

VLAHOVIC 

Dovrebbe giocare dall’inizio. Chiesa? Vlahovic quasi sicuramente giocherà titolare, per gli altri devo decidere. Può durare 120 minuti domani quindi le sostituzioni saranno ancora più importanti”

MODULO

La soluzione Chiesa-Di Maria- Vlahovic è una soluzione che avevo in mente già dall’inizio, poi le vicissitudini del calcio portano a trovare un assetto diverso. I giocatori quando rientrano da tanti mesi per un infortunio si fa fatica, ci vuole un po’ di pazienza. Pogba ha avuto qualche indolenzimento, ci vuole un po’ di tempo. Magari fra qualche settimana sarà in condizioni ottimali”

COPPA ITALIA ALLA LUCE DELLA PENALIZZAZIONE

Partita importante, obiettivo diverso dal campionato. Dopo la reazione buona con l'Atalanta, venivamo dall'immediato, dove ci hanno tolto 15 punti due giorni prima, poteva esserci un problema e così è stato. Non sono alibi quelli dei 15 punti, ci penserà la società a vedere dove possiamo difenderci. Non dev'essere un alibi o una giustificazione, dobbiamo andare in campo e fare quanto occorre fare. Forse è la prima volta che vengono tolti 15 punti dalla classifica, eri terzo e torni sotto. Ora riprendiamo per la prima volta, bisogna gestire al migliore dei modi. La partita di Coppa Italia va fatta nel migliore dei modi, faremo il massimo"

CUADRADO 

Cuadrado è un grande forma. Dopo la scossa ci vuole un attimo di riassestamento e bisogna essere bravi a farlo velocemente. Dobbiamo raggiungere chi ci sta davanti, un passo alla volta"

BREMER 

Come sta? Col Monza no, in generale tutti nel primo tempo. Sta bene, come stanno bene tutti gli altri. Bisogna solo lavorare, fare e reagire. Fare qualcosa in più per ottenere il risultato".

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=nRpQIrILddA
EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio, Vecino: "Juventus? Squadra fortissima. La Coppa Italia è un'opportunità..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi