header logo

CALCIOMERTCATO LAZIO - La panchina di Igor Tudor è il tema caldo in casa biancoceleste dopo il vertice di mercato avuto nelle scorse ore dopo che Daichi Kamada ha deciso di non esercitare la clausola di rinnovo. Con l'addio del giapponese cambia la strategia di mercato in casa biancoceleste tanto che Tudor ha chiesto delle garanzie tecniche. Nel frattempo la società biancoceleste si è cautelata sondando Klose, ma sui social è montata sui social una vera e propria “mozione popolare” a favore di un clamoroso ritorno di Maurizio Sarri. Il tecnico toscano è al momento senza squadra ed i laziali sognano un romantico capovolgimento della situazione con il “Comandante” che torna sulla nave che era stato costretto ad abbandonare per via di uno spogliatoio, che come ha commentato lui stesso, si era appiattito dopo il secondo posto della stagione precedente. 

L'INDISCREZIONE

Secondo quanto riporta il Messaggero il Direttore Sportivo Fabiani avrebbe sentito telefonicamente Sarri e la sua risposta non sarebbe stata negativa. L'allenatore, infatti, avrebbe espresso la possibilità di tornare a fronte di uno stravolgimento nello spogliatoio per rivitalizzare una squadra che nella scorsa stagione è sembrata sempre giocare al di sotto delle potenzialità. 

5 luglio 1987, la Lazio del - 9 diventa leggenda: il ricordo della società - VIDEO
Lazio, Lotito mette i paletti a Tudor: tre sono gli intoccabili nella rosa