header logo

L'Aia ha reso note le designazioni arbitrali per la 27° giornata del campionato di Serie A. La gara tra Lazio e Milan sarà diretta dal signor Marco Di Bello della sessione di Brindisi che sarà coadiuvato dagli assistenti Meli e Alassio con IV uomo Sacchi. In cabina VAr ci sarà Di Paolo con AVAR Aureliano. 

LAZIO – MILAN Venerdì 01/03 h.20.45

DI BELLO

MELI – ALASSIO

IV: SACCHI

VAR: DI PAOLO

AVAR: AURELIANO

I precedenti 

Sono 21 i precedenti di Di Bello con la Lazio con un bilancio positivo di 12 vittorie 2 pareggi e 7 sconfitte. Trend assolutamente positivo anche con il Milan nei 18 precedenti in cui i rossoneri hanno ottenuto 11 vittore 2 pareggi e 5 sconfitte. Curiosità vuole che Di Bello abbia diretto l'ultimo Lazio - Milan della scorsa stagione terminato per 4-0 commettendo però un gravissimo errore quando fermò Luis Alberto solo davanti a Maignan non concedendo un vantaggio. 

Le altre designazioni arbitrali

UDINESE – SALERNITANA Sabato 02/03 h.15.00

MANGANIELLO

CARBONE – GIALLATINI

IV: MASSIMI

VAR: SERRA

AVAR: IRRATI

MONZA – ROMA Sabato 02/03 h.18.00

PICCININI

VECCHI – MOKHTAR

IV: PRONTERA

VAR: PAIRETTO

AVAR: ABISSO

TORINO – FIORENTINA Sabato 02/03 h.20.45

MARCHETTI

DEI GIUDICI – BARONE

IV: MARINELLI

VAR: SOZZA

AVAR: DI PAOLO

H. VERONA - SASSUOLO h. 12.30

MARESCA

TOLFO – PERROTTI

IV: FOURNEAU

VAR: DOVERI

AVAR: PATERNA

EMPOLI – CAGLIARI h. 15.00

RAPUANO

BACCINI – COLAROSSI

IV: FELICIANI

VAR: MAZZOLENI

AVAR: ABISSO

FROSINONE – LECCE h. 15.00

GUIDA

BINDONI – TEGONI

IV: BONACINA

VAR: MARINI

AVAR: PAIRETTO

ATALANTA – BOLOGNA h. 18.00

LA PENNA

PRETI – ROSSI C.

IV: VOLPI

VAR: VALERI

AVAR: SERRA

NAPOLI – JUVENTUS h. 20.45

MARIANI

PASSERI – COSTANZO

IV: COLOMBO

VAR: IRRATI

AVAR: SOZZA

INTER – GENOA Lunedì 04/03 h. 20.45

AYROLDI

DEL GIOVANE – MASTRODONATO

IV: GIUA

VAR: PATERNA

AVAR: DOVERI

Fiorentina - Lazio, l'analisi del giorno dopo di Augusto Sciscione 

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio, "gaffe" di DAZN su Immobile: la risposta della società biancoceleste diventa virale - VIDEO