header logo

Mancano poche ore alla gara d'andata degli ottavi di finale di Champions League tra Lazio e Bayern Monaco ed i due tecnici Sarri e Tuchel sono alle prese con gli ultimi dubbi sulla formazione titolare da schierare dal primo minuto.

I dubbi di Sarri

In casa biancoceleste il tecnico toscano è alle prese con alcuni dubbi. In difesa la coppa di centrali sarà formata da Gila e Romagnoli, mentre sull'estreno Marusic sembra aver il posto assicurato. Ci sono quindi Hysaj, Pellegrini e Lazzari in lotta per una maglia, con l'albanese in vantaggio dopo la buona prestazione contro il Cagliari. 

In mediana l'altro ballottaggio è tra Cataldi e Vecino con l'uruguagio che potrebbe spuntarla anche se domani effettuerà un ultimo provino viste le non perfette condizioni fisiche che gli hanno impedito di partecipare all'inizio della rifinitura. 

In attacco tutto confermato con Isaksen e Felipe Anderson ai lati di Immobile e con Castellanos e Pedro pronti dalla panchina. Ancora out Zaccagni che anche oggi non si è aggregato al gruppo. 

Le scelte di Tuchel

Dall'altra parte il tecnico dei bavaresi dovrà fare a meno degli infortunati Gnabry, Sarr, Coman, Laimer e Davies cui si aggiungono le non perfette condizioni di De Ligt. Si affiderà, quindi, alla vecchia guardia composta da Kimmich e Muller in mezzo al campo che non erano partiti dal primo minuto nella gara contro il Leverkusen.

Le probabili formazioni

Lazio (4-3-3): Provedel; Hysaj, Gila, Romagnoli, Marusic; Vecino, Guendouzi, Luis Alberto; Isaksen, Immobile, Felipe Anderson. All.: Sarri. 

Bayern Monaco  (4-2-3-1): Neuer; Mazraoui, Dier, Kim, Guerreiro; Kimmich, Goretzka; Sané; Muller, Musiala; Kane. All.: Tuchel.

La conferenza stampa di Sarri

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio - Bayern Moanco, Gila: "Vogliamo dimostrare a tutta Europa di potercela giocare e su Kane..."