header logo

Oggi è un giorno speciale. Oggi sarebbe stato il giorno del 42esimo compleanno di Gabriele Sandri, l'indimenticato ultras biancoceleste ucciso sull'A1 dall'agente Luigi Spaccarotella. Non poteva mancare il ricordo commosso della Nord: "Tutti in piedi ti cantiamo gli auguri, buon compleanno Gabriele", ed ancora "Che ti arrivino fino al cielo amico nostro". E poi il coro dedicato a Gabbo, diventato in questi anni un mantra. La sua bandiera sventola da quel maledetto giorno in Curva Nord ed in trasferta. Il suo ricordo è più vivo che mai.

5 luglio 1987, la Lazio del - 9 diventa leggenda: il ricordo della società - VIDEO
Lazio - Monza, Immobile 'segna' un altro record