header logo

A margine di Lazio-Tavagnaco, l'attaccante biancoceleste Giuseppina Moraca ha parlato ai microfoni di S.S.Lazio.it:

“Il gol è stata un’emozione forte anche perché ero reduce da un momento difficile. Ringrazio le mie compagne che mi hanno permesso di andare a sentirmi e sentirmi subito a mio agio.

Dedico il gol alla mia famiglia, alle persone che mi sono sempre state vicino e soprattutto a me stessa perché venivo da un momento non semplice e, a questo proposito, voglio ringraziare anche la Società.

Nel primo tempo la partita è stata complicata, siamo state brave a sbloccare il risultato prima dell’intervallo per poi chiudere il match a inizio ripresa.

Siamo felici di aver vinto, ma il campionato è ancora lungo. Pensiamo una gara alla volta, noi lavoriamo per dare il massimo in allenamento e in partita".

Tutte le info su www.sslazio.it/lazio-women

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Lazio-Cluj, la conferenza di Sarri: "Spero che l'arbitro sia solo scarso. Pellegrini sta crescendo ma non ho mai fatto giocare un difensore preso a gennaio" - VIDEO