header logo

Mister Sarri è intervenuto in conferenza stampa per rispondere ai cronisti presenti dopo la vittoria di questa sera con il Cluj.

LA PARTITA

"Penso che la direzione arbitrale dica tutto. Questo è un arbitro che non può girare per l'Europa. Come fa ad essere una chiara azione da gol. Ha condizionato pesantemente la partita, e ha continuato anche con ammonizioni disarmanti. Spero sia solo scarso".

REAZIONE

"La squadra ha fatto bene, si poteva andare in una fase di sbandamento e invece l'abbiamo ripresa in mano. Del nostro portiere ricordo un paio di buone uscite. Non abbiamo concesso nulla. La partita ci ha portato a spendere tanto, e poi la sensazione che rimando in undici potevamo dare una spallata alla qualificazione".

VECINO

"Ha fatto molto bene"

VITTORIA

"Maximiano sta trovando rendimento, Gila è entrato in un momento difficile ma l'ha fatto con grande carattere. Mi è dispiaciuto dover togliere Marcos Antonio. E' stato strepitoso e non ha posto nessun problema, ho avuto la sensazione che avesse iniziato molto bene la partita".

SALERNO

"Marcos Antonio può giocare, ma ha bisogno che la squadra lo supporti. Ha dei limiti di impatto fisico, ma se i due che gli giocano accanto sono Milinkovic e Vecino va bene".

PEDRO

"Ho vinto l'Europa League con il Chelsea, ma è un'arma illegale. Cambiavo 9 giocatori. I problemi che abbiamo qui sono diversi. Con il Chelsea diventava bello fare le competizioni, quell'anno abbiamo fatto 65 partite ufficiali. Qui c'è sempre il rischio di perderci qualcosa. Mancano 63 ore all'altra partita, vediamo come ne usciamo".

PELLEGRINI

"Si sta inserendo, giocando così spesso non riusciamo a fare allenamenti di reparto. E' un percorso diverso, è molto applicato. Sta facendo un lavoro anche con filmati e mi sembra vispo. L'avrei messo volentieri anche dentro, ma c'era da andare a contrasto che a giocare a calcio. Fisicamente sta crescendo. Io un difensore che m'hanno preso il 31 gennaio non ce l'ho mai fatta a farlo giocare".

JUVE E ROMA

"Al momento ci manca la squadra di punta, penso che il livello medio sia sempre buono".

ARBITRO

"Non penso di avergli fatto niente, penso sia solo scadente".

https://youtu.be/XGXpF3Faq4s
EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Lazio-Cluj, Sarri: "A Ciro dico di pensare a giocare a calcio. Non abbiamo una rosa..."

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi