header logo

Arriva attraverso una dell'avvocato Guido Furgiuele la risposta di Nicolò Casale alle accuse di Fabrizio Corona. Secondo quanto annunciato da diversi organi di stampa ieri dopo la trasmissione “Avanti Popolo” su Rai3 dove era ospite l'ex fotografo sarebbe stato intercettato dalle telecamere di “Striscia la Notizia” per la consegna di un “Tapiro d'Oro”. Al microfono di Valerio Staffelli Corona avrebbe fatto altri i nomi di Gatti, El Shaarawy e Casale che sarebbero finiti nel vortice delle scommesse. Il servizio dovrebbe andare in onda questa sera, ma viste le anticipazioni il centrale della Lazio si è tutelato facendo uscire una replica molto dura tramite il suo legale proprio sulle dichiarazioni di Corona.

corona intervistato da staffelli per striscia la notizia

La nota 

"Nicolò Casale non ha mai scommesso s’una competizione sportiva ed ha consacrato la sua vita sempre e solo all’impegno sportivo. Ciò nonostante sono state messe in circolazione accuse infondate e calunniose sul suo coinvolgimento nell’inchiesta riguardante le scommesse nel mondo del calcio. Attesa la sua totale estraneità all’indagine ed ai fatti a cui si riferisce e la gravità delle accuse mosse nei suoi confronti, sporgeremo querela e perseguiremo in ogni sede giudiziaria gli autori della diffamazione e/o calunnia, nonché gli editori ed i responsabili dei canali d’informazione con cui siano divulgate tali illecite accuse. Ciò a tutela della sua immagine e della sua onorabilità”.

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Caso Scommesse, la Procura di Torino smentisce il coinvolgimento di Casale, Gatti ed El Shaarawy