header logo

Se la Lazio si lecca le ferite per la sconfitta rimediata contro la Juventus deve fare la stessa cosa anche l'Atletico Madrid che ha perso sonoramente sul campo del Valencia per 3-0. Una sconfitta meritata al termine di una prestazione deludente che il tecnico Simeone ha definito senza peli sulla lingua come  "È la peggior partita da quando sono arrivato al club".

Parole forti che nascondono l'amarezza per un risultato negativo. Simeone però non ha voluto gettare benzina sul fuoco ed ha protetto i suoi giocatori. "Mi congratulo con gli avversari. Non ci hanno permesso di avanzare, di sfruttare gli spazi. È quello che hanno visto tutti. Il Valencia è stato superiore, ha fatto tutto quello che doveva fare. Hanno vinto i duelli, hanno corso meglio, sono stati più intensi? Il calcio è meraviglioso. Ti porta a vincere in questo modo, come ha fatto il Valencia. Se sono arrabbiato? No, per niente. Conosco i giocatori che ho e il gruppo che abbiamo. Dobbiamo accettare quando la squadra ha una brutta partita, è il modo migliore per crescere. Sappiamo di avere una grande squadra”.

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
EDITORIALE - Decisioni arbitrali contestate e silenzio stampa: Nessun alibi!!! La Lazio non deve diventare come la Roma di Mourinho...

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi