header logo

Eccoli, sulle cancellate davanti l’ingresso della curva nord dello stadio olimpico. Sono spuntati proprio lì gli adesivi omofobi nei confronti della Lazio. Numerosi gli adesivi con lo stemma dei biancocelesti su uno sfondo arcobaleno, uno dei simboli maggiormente conosciuti della comunità LGBT. 

Gli stickers sono apparsi ieri prima della partita tra Roma e Real Sociedad, visibili all’ingresso della curva nord dello stadio olimpico. Appare ovvio che l’artefice di quello che ha considerato come un insulto non ha tenuto a mente che la bandiera arcobaleno è un simbolo positivo per la comunità LGBT e si usa per mettere l’accento sulle diversità delle culture basate su sessualità ed identità di genere.

Non è la prima volta. I tifosi della Roma da alcuni mesi tappezzano diverse aree della città con l’immagine di Hitler con la maglietta della Roma ma questa volta si è cambiato argomento. Dall’antisemitismo, all’omofobia. 

EDITORIALE - Cronistoria di una Scudetto: Sono le 18:04 del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia
Roma, respinto il ricorso, confermati 2 turni di stop a Mourinho. Salta il derby

Sito di informazione ed approfondimento sulla S.S. Lazio.
Diretto da Franco Capodaglio

Powered by Slyvi