header logo

La gara di Coppa Italia tra Lazio e Genoa sarà anche l'occasione per alcuni giocatori che sono stati impegnati di meno per mettersi in mostra. Tra questi di certo gli “attaccanti di scorta” Castellanos e Puscas saranno vogliosi di far vedere il loro valore visto che in campionato partono dietro le gerarchie a Immobile e Retegui.  

I numeri

In questa stagione i due attaccanti hanno numeri molto simili con il giocatore della Lazio che ha totalizzato 12 presenze in campionato al posto delle 8 del suo avversario. Dal punto di vista realizzativo al momento solo Castellanos ha realizzato una rete contro l'Atalanta mentre Puscas deve ancora mettere il suo nome nel tabellino dei marcatori. 

Fase offensiva

Dai numeri emerge come Puscas sia un giocatore poco propenso alla manovra ma molto pericoloso in zona gol riuscendo ad avere una media di tiri totali per 90' minuti quasi pari a 3 mentre i tiri nello specchio arrivano a sfiorare quota 2. Quello che difetta in Castellanos in questa prima parte di campionato è principalmente la mira visto che dei 2,4 tiri rapportati al 90' minuti di impiego solo 0,8 finiscono nello specchio della porta. 

Fase difensiva

Due giocatori differenti anche per caratteristiche con il Taty che risulta essere molto partecipe anche nella fase difensiva con i suoi 40 duelli difensivi fatti di cui però solo 7 vinti che sono però supportati da 18 recuperi con una media per 90' minuti che supera i 3 palloni per gara. Numeri non paragonabili a quelli del giocatore rossoblu che ha vinto un solo contrasto difensivo e recuperato un solo pallone. 

24 gennaio 1947, nasce il mito che non muore più: Chinaglia, eterna icona del calcio romantico
Coppa Italia, Lazio - Genoa: l'importante messaggio del club agli abbonati - IL COMUNICATO