header logo

La FIGC ha reso nota la decisione in merito all'appello che la Lazio aveva inoltrato verso la squalifica della Curva Nord e dei Distinti Nord dopo i cori razzisti nei confronti di Lukaku durante il derby di Coppa Italia del 10 gennaio. La Corte d'Appello Federale ha confermato la squalifica per la gara respingendo le ragioni del reclamo della società biancoceleste.

LE MOTIVAZIONI

"La Prima Sezione della Corte Sportiva D’Appello Nazionale, presieduta da Umberto Maiello, ha respinto il reclamo della Lazio avverso l’ammenda di 50.000 euro con diffida e l’obbligo di disputare una gara con i settori ‘Curva Nord’ e ‘Distinti Nord, Est e Ovest’ privi di spettatori. Le sanzioni erano state inflitte alla società biancoceleste in relazione al derby di Coppa Italia con la Roma dello scorso 10 gennaio".

12 anni senza Mirko Fersini: il ricordo della società
Lazio - Napoli, importanti novità sulle modalità d'accesso: IL COMUNICATO