Photo by Marco Rosi/Getty Images

FIGC, Gravina: “Siamo pronti per riaprire gli stadi. Il pubblico è l’anima di questo sport”

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina ha rilasciato un’intervista a Tuttosport: “Non era facile, ma l’organizzazione che abbiamo messo in piedi sta funzionando molto bene. Col passare del tempo e un maggior numero di partite giocate si sta alzando il livello dello spettacolo e la qualità del gioco, sarà un mese

Leggi il seguito

Gravina: “Senza spettatori è uno spettacolo monco. Malagò? C’è chi ha ragionato in base al proprio orticello”

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha rilasciato un’intervista pubblicata sull’edizione odierna de La Stampa: “Devo dire che senza spettatori è stato uno spettacolo monco. Quando riapriranno gli stadi? Non appena saremo definitivamente al riparo da questo virus grazie a un vaccino. È nelle difficoltà che le persone rivelano la propria

Leggi il seguito

UFFICIALE – Serie A, quarantena breve: c’è l’atto amministrativo del governo

Nella tarda serata di ieri è stato finalmente emesso dal governo l’atto amministrativo che sana l’incompatibilità tra il decreto legge dello scorso 16 maggio e il protocollo per la ripresa della Figc. In questo modo, quindi, viene dato ufficialmente il via libera alla cosiddetta quarantena breve, che permetterà l’isolamento del

Leggi il seguito

No, non è andato tutto bene. Ma almeno oggi si ricomincia…

C’eravamo lasciati più o meno così, con il Sassuolo vittorioso ai danni del Brescia e con l’attaccante neroverde, Francesco Caputo, che esultava per una sua marcatura esibendo un cartello verso le telecamere: “Andrà tutto bene, restate a casa”. Era il 9 marzo del 2020, sono passati più di tre mesi

Leggi il seguito
Photo by Marco Rosi/Getty Images

Serie A, Gravina: “Ci godiamo questa ripartenza del calcio, sapendo che ci sono ancora dei rischi.” E sulla riapertura degli stadi…

Il presidente della Figc Gabriele Gravina è intervenuto ai microfoni di  ‘MaratonaSport’ su Eleven Sports: “Mi auguro che il mondo del calcio non sia così sfortunato da beccare un nuovo caso di coronavirus. Ci godiamo questa ripartenza, sapendo in modo responsabile che ci sono ancora dei rischi da governare in

Leggi il seguito